Articoli, Criminologia

Libro del Mese – SETTE SATANICHE e PSICOSETTE. Dagli adoratori del diavolo ai “signori della mente”

Inauguriamo una nuova rubrica per gli appassionati di libri e di criminologia: ogni mese una nuova recensione! E magari questo sarà anche un pretesto per scambiare titoli tra professionisti ed appassionati.

Il libro di cui voglio parlarvi oggi è la nuova opera di Gabriele Moroni, giornalista e scrittore, già autore di “Le Bestie di Satana. Voci dall’incubo” (2006). È di nuovo di sette che Moroni torna a parlare, partendo proprio dalle Bestie di Satana e dal suo incontro con Michele, il padre di Fabio Tollis, una delle vittime del gruppo di assassini seriali e satanisti che colpirono nella provincia di Varese tra il 1998 e il 2004. Quattro le vittime accertate, 18 quelle sospettate.

Ma questo non è il classico libro sulle sette, dove si analizzano profili di autore e vittima, si discutono evidenze o teorie sociologiche. Si tratta di un libro fatto di voci e racconti. Parlano gli addetti alle indagini, chi le indagini le ha seguite e raccontate al pubblico, parlano i familiari e i sopravvissuti. È un libro che vuole far riflettere in maniera profonda su un fenomeno fin troppo “spettacolarizzato” ma di cui si perde il nocciolo della questione: la fragilità dell’essere umano che, se manipolato, può diventare tanto vittima quanto complice o carnefice. Non c’è mai una solo punto di vista, in queste storie, ma una visione di insieme sul mondo del settarismo.

Trovate questo saggio, edito da Diarkos, sia in formato cartaceo che in formato E-pub al costo di 18,00 euro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...